Casa Editrice


La casa editrice romana PAGINE è stata fondata nel 1992 da Letizia Lucarini.

Pagine mira a coprire diversi settori di un’attività tanto vasta come quella letteraria partendo da due filoni principali; uno riservato alla pubblicazione di riviste specializzate ad alto livello culturale e uno dedicato a testi universitari e scolastici; la casa editrice inoltre organizza e sostiene varie iniziative legate al mondo della poesia e della cultura.

A questo proposito è nata la Rivista internazionale Poeti e Poesia, diretta da Elio Pecora, uno tra i più autorevoli poeti viventi in Italia; è stato istituito il Premio Pagine di Poesia e pubblicato, nell’elegante collana “Il Cigno”, voci importanti della poesia contemporanea come Corrado Calabrò, Vito Riviello, Dante Maffia.

Le altre riviste che la casa editrice pubblica sono: “Avanguardia”, quadrimestrale di letteratura contemporanea diretta dai professori Francesca Bernardini Napoletano e Aldo Mastropasqua dell’Università di Roma “La Sapienza”, affiancata dal fascicolo di Avanguardia Scuola, che propone esercizi didattici per la scuola superiore sia di I grado sia di II grado. “Englishes”, che si occupa di letterature inglesi contemporanee, diretta dal Prof. Giuseppe G. Castorina, unita al fascicolo di didattica Joint Venture. “Scholia”, rivista dedicata allo studio delle lingue classiche, diretta dal prof. Alessandro Cesareo. La rivista di matematica “Progetto Alice”, diretta dal Prof. Mario Barra dell’Università “La Sapienza” di Roma. “Krisis”, quadrimestrale degli editi inediti diretta Napoleone Bartuli; “Plaisance”, diretta dal prof. Gabriele-Aldo Bertozzi dell’Università “G. D’Annunzio” di Pescara. Fiori all’occhiello sono le nuove riviste “Lavori in corso”, diretta dalla Prof. Stefania Senni e composta da due fascicoli rivolti alla scuola primaria e a quella secondaria di primo grado, che propone un’ampia scelta di unità di apprendimento e di laboratori didattici da sottoporre agli studenti e “Teatro contemporaneo e cinema”, diretta dal Prof. Gianfranco Bartalotta (Cattedra di Storia del Teatro e dello Spettacolo, Facoltà di Scienze della Formazione Roma Tre) con la consulenza e la presidenza onoraria dell’insigne storico del cinema Mario Verdone e la collaborazione di numerosi studiosi delle più prestigiose Università italiane , di esperti del settore (attori, registi, scenografi, doppiatori, sceneggiatori, critici e giornalisti) e studiosi di didattica, formazione e mass media. La pubblicazione, a cadenza quadrimestrale, si propone di analizzare gli aspetti fondamentali delle correnti teatrali e cinematografiche del Novecento, il “secolo breve” che stravolge le certezze positivistiche e i valori tradizionali.

Dal 2009 riprende vita, infine, Voce Romana, bimestrale di 64 pagine che si occupa di cultura, poesia, dialetto, storia, arte e tradizioni popolari, che continua idealmente la rivista fondata dal Prof. Giorgio Carpaneto, e che darà ampio spazio alla voce della varie associazioni culturali romane in modo da diventare di fatto l’organo del Salotto Romano, la finalità del quale è la massima e pienamente libera diffusione della cultura romana in ogni suo aspetto, senza alcuna restrizione.

Di grande rilevanza per la casa editrice è il filone che segue i testi universitari e scolastici, tra cui segnaliamo le opere in sei volumi de La Critica Italiana Moderna e Contemporanea, La Poesia Moderna e Contemporanea, dirette dal prof. Carlo Muscetta, Il Teatro Contemporaneo, diretto dal prof. Mario Verdone, Le Novelle Italiane, a cura di Goffredo Bellonci e Mario Petrucciani, La Storia Contemporanea, diretta da Armando Saitta, La Letteratura Italiana Contemporanea, diretta da Mario Petrucciani, Scrittori di Grecia e di Roma, diretta dal prof. Giovanni D’Anna, La Letteratura Americana diretta da Elemire Zolla e La Storia del cinema di Brunetta.

Ampio spazio è dedicato alla poesia, infatti è stato realizzato, con il contributo della Provincia di Roma, il progetto di portare i Poeti e la poesia nelle scuole superiori di Roma e provincia; è stato pertanto bandito un concorso, con in palio tre borse di studio, rivolto agli studenti di tutte le scuole superiori. La casa editrice, inoltre, ha organizzato degli incontri di poesia con grandi poeti nel carcere di Rebibbia.
Da ormai dieci anni, vengono pubblicate ogni anno, due “Agende del Poeta”, dedicate ad artisti famosi della Storia della Letteratura e che danno spazio anche a 732 Poeti meritevoli contemporanei. Dal 2013 è nata anche l’iniziativa del “Calendario del Poeta”, dedicato, appunto, interamente ad un poeta valido. In collaborazione con la rivista di letteratura latina e greca “Scholia”, Pagine organizza il Certamen Horatianum a Licenza, in provincia di Roma, dove si trova la villa del poeta latino Orazio.

Da diversi anni va in onda, prima su Televita ed attualmente su SKY (canale 897) una trasmissione dedicata alla Poesia.

Sempre nell’ambito poetico, la casa editrice Pagine realizza, sin dai primi anni della sua fondazione, dei compendi antologici, che raccolgono le opere migliori di autori, selezionate dalla propria Redazione. Queste “Antologie”, nascono con l’intento di dare la possibilità agli autori selezionati, di avere finalmente maggiore visibilità e raggiungere un vasto pubblico; grazie anche alla presentazioni di tali opere alle Fiere dedicate ai libri, più importanti e conosciute del Paese.

Dal 2011, attraverso il sito ufficiale di Poeti e Poesia (www.poetipoesia.com), le Antologie si presentano in duplice formato: uno cartaceo (che segue i consueti canali editoriali di distribuzione), ed uno virtuale, in formato e-book, sfogliabile direttamente all’interno del sito.