Parole Sparse

Titolo: Parole Sparse

Cattura

ISBN: 978-88-6819-196-2

«Nomi, titoli, versi da allineare e solo allora trasfondere,

fra anima e tecnologia, informatica e Weltanschauung…
La Poesia, certo – se ne assomma il senso, il fine e il confine,
per la verità lo sconfinato orizzonte sensibile… Ma

soprattutto i Poeti, le loro storie singole o generazionali, di
cui dar conto in certi brevi resoconti o note biografiche
che sono già riassunti d’enigma, devozioni d’esistenza, riti
di grazia o extrasistole di noia. La noia dell’esistenza usuale
che ci circonda – rinnega l’anima – e ci spinge alla poesia
come spesso all’unica soluzione possibile di tanta ingovernabilità
quotidiana. La poesia no: quand’essa c’è, è salda
e sa guidarci, organizza e governa istinti o affetti, pulsioni
e frane… Afferra l’attimo – va bene – ma intreccia, ritempra
e ci conforta dal di dentro con la sua idea di Futuro,

con la sua Luce che non paga bollette e non ha contatori
o aziende esercenti…».